Malattia Renale nel Gatto

I gatti anziani spesso possono soffrire, in modo più o meno grave, di una patologia nota come Insufficienza renale.Tale patologia può svilupparsi anche in cani o in gatti giovani,sia in forma acuta che cronica, in seguito a infezioni, ingestione di tossici, malattie infettive e altre evenienze, ma la sindrome da insufficienza renale cronica del gatto anziano, vista la sua frequenza di riscontro, merita una particolare attenzione.

E’ importante sottolineare come l’insufficienza renale cronica possa svilupparsi nel corso delle settimane o dei mesi; risulta quindi chiaro come una diagnosi precoce possa essere di ausilio per garantire al nostro pet le cure del caso PRIMA che le conseguenze siano irreversibili.

I segni significativi sono prevalentemente una perdita di peso progressiva, aumento della frequenza dell’urinazione ,aumento della sete, tutti segnali che dovranno funzionare da campanello d’allarme per il proprietario.

Il medico veterinario, grazie alla visita clinica e a periodici esami delle urine e del sangue, potrà indirizzarvi verso una diagnosi precoce e, nel caso in cui venissero evidenziati riscontri di laboratorio, una terapia mirata allo stadio dell’insufficienza renale del gatto.